BB foto di Valeria Lobbia III

BLONDE BROTHERS BIO

I Blonde Brothers nascono artisticamente dalla fusione musicale di due fratelli Luca e Francesco Baù.

Iniziano a scrivere canzoni in Italiano e Inglese sin dall’età di tredici anni, avvalendosi delle chitarre, il pianoforte e le loro voci.

Nel 2012, dopo un lungo percorso di musica Live nei locali del Veneto, durante il quale alternano brani propri a Cover, pubblicano il loro primo disco dal titolo “Lights and Shadows”, dove le luci e le ombre diventano metafora della vita, dell’amore e della società.

Nell’Estate del 2012 i Blonde Brothers vincono il concorso “Vociferando Festival” di Bologna, accedendo alle fasi finali del Festival delle Arti, invitati e premiati dal cantautore Andrea Mingardi.

Nel Marzo 2013 sono chiamati a presentare il disco “Lights and Shadows” a Melbourne in Australia in una serie di locali tra i quali il Veneto Club. Durante il tour Australiano vengono intervistati da Rete Italia Melbourne (radio che va in onda su tutta l’Australia, Nuova Zelanda, parte dell’Asia e in Tasmania) e da diverse radio nello stato del Victoria. Interviste che si possono trovare nel Web come molti altri Video “on the road” dell’esperienza Australiana.

A Settembre 2013 partecipano ad Area Sanremo con il brano “A lei”, dove si fanno notare dai vari produttori, discografici e professionisti del settore musicale.

A febbraio 2014 esce l’Album dal titolo “Brucia”. Brucia come la realtà che ci circonda, come un amore, come un ricordo che non se ne va e come la passione che i due fratelli Baù nutrono per la Musica.

A Maggio 2014, cantano e suonano all’Hey Joe, evento in Piazza Maggiore a Bologna assieme a gruppi noti nel panorama italiano.

A luglio 2014 vengono scelti al concorso nazionale “Wave Music Awards” come gruppo spalla ad alcuni Big della musica italiana come Alexia, Moreno ( vincitore di Amici 2013) Nathalie ( vincitrice di x-factor), Anonimo Italiano, suonando a Ostia, Fiuggi e in varie città del Lazio.

Nel frattempo pubblicano la canzone “Mamma Heya” con Dj Aletanz e Alberto Dal Santo fondendo la loro chitarra acustica e le loro doppie voci alla musica Dance.

A Settembre 2014 partecipano al Festival delle Generazioni a Firenze e suonando davanti a una giuria di esperti del settore come Mogol e Simone Cristicchi vincendo una borsa di studio per il famoso CET, scuola fondata dal grande paroliere Mogol.

In collaborazione con i The Dust Realm nel Novembre 2014 partecipano ai provini di Area Sanremo con la canzone “Chiara Ascoltami”.

Nel Gennaio 2015 pubblicano un nuovo singolo dal titolo “Fly your mind” con musica di Alessandro Margozzi e testo dei Blonde Brothers e Gloria Bonaveri.

A Settembre 2015 i Blonde Brothers partecipano alla Borsa di Studio al CET di Mogol in Umbria, vinta al Festival delle Generazioni di Firenze.

Ad Ottobre 2015 pubblicano in collaborazione con i The Dust Realm la colonna sonora di “The Path”, un viaggio musicale tra le foto di tre grandi artisti della fotografia naturalistica: Augusto Rigoni, Silvano Fabris e Gianluca Stella.

A Novembre 2015 i Blonde Brothers sono tra i 16 finalisti di Amici Castings su migliaia di partecipanti.

Il 22 Gennaio 2016 esce il primo dei singoli arrangiati dal Produttore Enrico Kikko Palmosi, dal titolo “Feeling Blue”.

A Febbraio 2016 il singolo Feeling Blue è tra le prime 20 posizioni nella classifica Itunes Italiana per due settimane.

Il giorno 8 Aprile esce il singolo “Flying like a bird” scritta dai Blonde Brothers e prodotta in chiave electro-country presso gli studi di registrazione “Up-Music” da Enrico Kikko Palmosi.

“Flying like a bird” tratta il tema della libertà paragonandola al volo degli uccelli. Libertà di esprimersi attraverso la  vera e propria identità, senza distinzioni di razza, etnia, colore e sesso. Il testo recita: “Puoi sognare la tua vita, rompere le sbarre della tua prigione, lo specchio nel quale ti guardi deve riflettere ciò che realmente sei senza una maschera”.

Per 6 giorni consecutivi “Flying like a bird” è nella top20 della classifica italiana di Itunes.

A Luglio 2016, dopo aver superato tutte le fasi di selezione Regionale della regione Lombardia del Festival di Castrocaro i Blonde Brothers approdano in semifinale di selezione a Castrocaro il 3 Luglio; in questa fase da 600 cantanti ne passano 200. Passate anche le Semifinali di Selezione i Blonde Brothers sono tra gli 87 cantanti che approdano alla semifinale di Designazione il 9 Luglio a Limena (PD), intervistati anche da Rai1.

Intanto il singolo Flying like a bird reduce di un primo posto come “miglior inedito” a “Una voce per la ricerca” al Teatro della Granguardia di Verona raggiunge il 1.000.000 di visualizzazioni su You Tube ed è al 78esimo posto nella classifica delle canzoni più ascoltate su Youtube dell’estate 2016.

Ad Agosto 2016 i Blonde Brothers partono per Tour Svizzero che li vede protagonisti in una serie di concerti sul Lago di Ginevra.

Il 16 Agosto 2016 i Blonde Brothers suonano sul palco del “Big Bang Company Tour” con Francesca Michielin, Antonino Spadaccino, Elodie Di Patrizi e tanti altri nomi della canzone italiana.

L’11 Settembre 2016 i Blonde Brothers vincono il “Festival delle Arti” di Bologna di Andrea Mingardi, nella categoria Gruppi Pop Rock, davanti a una giuria composta da: Omar Pedrini dei Timoria, il comico Maurizio Ferrini, Il cantante Paolo Mengoli, Barbara Cola dopo il successo del Musical “Romeo e Giulietta” prodotto da David Zard, il maestro Daniele Furlati, MaurizioTirelli, Giancarlo Gualdi, Sandro Comini, Oderso Rubini, Gloria Bonaveri, Consalvo Del Ristoro, Romano Trevisani, Iskra Menarini.

Il 15 Settembre 2016 i Blonde Brothers chiudono la Festa dell’Unità di Bologna con Ivana Spagna e Andrea Mingardi, cantando i brani: “Fly your mind” e “A lei”.

A Novembre 2016 esce “Libera” il singolo in italiano scritto in collaborazione con Luca Sala.

Ad Aprile 2017 esce “Silence” il singolo in inglese scritto in collaborazione con Enrico Kikko Palmosi.

A Luglio 2017 i Blonde Brothers sono Finalisti di “The Winner is” programma in onda su Canale 5 con Gerry Scotti, Mara Maionchi e Alfonso Signorini.

Il 14 Luglio esce “Burning Sheets” il nuovo singolo in inglese in collaborazione con Francesco Adessi.